La partecipazione alle politiche sociali in Lombardia: arene deliberative e processi di coordinamento

Vitale T., 2011, La partecipazione alle politiche sociali in Lombardia: arene deliberative e processi di coordinamento [Participation to Social Policy in Lombardy. Deliberative Arenas and Coordination Processes], in Giuliana Carabelli and Carla Facchini (eds), Il modello lombardo di welfare. Continuità, riassestamenti, prospettive. Milano: FrancoAngeli, pp. 139-58. ISBN: 978—88-5683-405-5.

La partecipazione dei cittadini e delle organizzazioni senza scopo di lucro (associazioni e cooperative) viene da più parti invocata come un obiet-tivo importante per incrementare la qualità della democrazia, nonché l’ef-ficacia, l’appropriatezza e l’efficienza delle politiche pubbliche. La partecipazione, tuttavia, non è mai un aspetto spontaneo, o determinato solo da aspetti tecnici e procedurali. Il capitolo discute le dinamiche partecipative più rilevanti in Lombardia nel campo delle politiche sociali. Per farlo si appoggia ai concetti classici della scienza politica e della sociologia politica delle politiche pubbliche, con un’attenzione particolare alle relazioni fra gli attori e ai momenti conflittuali che producono apprendimento e cambiamento nei partner in interazione. In un primo paragrafo sarà inquadrata la struttura di poteri nella Regione Lombardia e le modalità di costruzione del consenso delle Giunte Formigoni. Saranno, poi, analizzati i principali caratteri della partecipazione della società civile a livello regionale, osservando lo sviluppo di capacità critiche e politiche del terzo settore nel corso del processo di law-making della l.reg. 3/2008. Un terzo paragrafo sarà dedicato a discutere le innovazioni emerse nei processi di mobilitazione della società civile nell’implementazione della legge. Infine, verranno discussi i principali fattori che ostano ad una piena partecipazione delle organizzazioni sociali nei territori del welfare locale lombardo.

Per ottenere il libro.

Link al convegno di presentazione del volume.

Una risposta a “La partecipazione alle politiche sociali in Lombardia: arene deliberative e processi di coordinamento

  1. Pingback: Continuità e discontinuità nel welfare lombardo | polislombardia·

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...